Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

Il giovane aveva 33 anni. Sull'accaduto indagano i Carabinieri

Tragedia all'isola d'Elba. Un 33enne napoletano è stato trovato morto nella prima mattinata di domenica privo di vita nell'abitazione in cui risiedeva per le vacanze insieme ai familiari.

L'uomo - come racconta LivornoToday - era tornato a casa dopo una tranquilla serata trascorsa in compagnia degli amici. La mattina seguente i genitori, non vedendolo ancora in piedi, sono andati a svegliarlo, ma il figlio non ha risposto ai loro richiami.

Immediata quindi la chiamata al 118 che ha inviato sul posto i volontari della Pubblica Assistenza Croce Verde di Portoferraio con il medico che, una volta arrivati, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo, nonostante i tentativi di rianimazione.

Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Portoferraio che stanno conducendo le indagini del caso. Sul corpo del 33enne non ci sono segni di violenza.

Il sostituto procuratore Giuseppe Rizzo ha disposto l’autopsia per chiarire le cause della morte. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ULTERIORI DETTAGLI SU LIVORNOTODAY

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento