Napoletani scomparsi in Messico, l'Onu accoglie il ricorso dei legali dei familiari

Il Comitato per le sparizioni forzate ha attivato il procedimento di azioni urgenti in relazione alla scomparsa di Antonio e Raffaele Russo e Vincenzo Cimmino

L'Alto Commissariato per i diritti umani dell'Onu ha accolto nella giornata di venerdì 8 febbraio il ricorso presentato dagli avvocati Claudio Falleti e Griselda Herrera, legali dei familiari dei tre napoletani scomparsi in Messico il 31 gennaio 2018.

Il Comitato per le sparizioni forzate ha attivato il procedimento di azioni urgenti in relazione alla scomparsa di Antonio e Raffaele Russo e Vincenzo Cimmino, inviando una nota allo stato messicano in data 7 febbraio con cui si richiedono azioni urgenti. 

Soddisfazione è stata espressa dai legali delle famiglie: "Grazie al lavoro di squadra di Oma Italia, presieduta dall'avvocato Claudio Falleti, abbiamo ricevuto la notifica dell'ammissione del caso davanti al Comitato per le sparizioni forzate dell'Onu, che ha inviato una nota allo stato messicano in cui ha richiesto azioni urgenti, nei termini dell'articolo 30 della Convenzione per la protezione di tutte le persone contro le sparizioni forzate", scrive l'avvocato Griselda Herrera su Facebook.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

Torna su
NapoliToday è in caricamento