Città Metropolitana, dipendenti della Na-Met occupano gli uffici della Ctp

La protesta dei dipendenti della partecipata in liquidazione dell'azienda di trasporto pubblico locale della Città Metropolitana di Napoli

La protesta dei dipendenti Na-Met

I dipendenti della Na-Met, partecipata in liquidazione della Ctp, hanno occupato questa mattina gli uffici direzionali dell'azienda di trasporto pubblico locale della Città Metropolitana di Napoli.

Proprio nella giornata di ieri i dipendenti hanno trovato affisso in bacheca un comunicato aziendale che annunciava la revoca dei contratti di manutenzione e l'avvio della procedura della L. 223 (licenziamento collettivo).

I dipendenti si occupano di servizi per la manutenzione ed erogazione metano per gli autobus della Ctp.

"Allo stato attuale - informano in una nota i dipendenti - 24 famiglie rischiano di finire per strada per i continui rimpalli di responsabilità tra Na-Met, Ctp e la Città Metropolitana di Napoli. I dipendenti con questa occupazione chiedono al sindaco metropolitano Luigi de Magistris di scendere direttamente in campo, assistito dai suoi consiglieri e staff per restituire finalmente dignità al loro lavoro".

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

Torna su
NapoliToday è in caricamento