Muro di Capodimonte a rischio crollo

Sotto accusa una copiosa perdita d'acqua

La denuncia di Bukaman: "Da quindici giorni una perdita d'acqua sta mettendo a dura prova l'integrità del muro che costeggia il Real Bosco di Capodimonte. Una vicenda già vissuta quando per lo stesso problema nel 2015 furono posizionati dei barbacane in cemento armato proprio per evitare il crollo definitivo dello stesso tratto di muro. E tutti noi napoletani ricordiamo che i barbacane poterono essere rimossi soltanto due anni dopo, quando furono trovati i soldi, la bellezza di 450 mila euro, grazie al fondo Mibact e all'interessamento dello stesso direttore del museo di Capodimonte Sylvain Bellenger. Cosa aspettiamo a riparare la perdita d'acqua e le conseguenti catastrofiche infiltrazioni? La replica di un drammatico film già visto?.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento