Litiga con i vicini: 45enne si sente male e muore

I soggetti coinvolti nella lite sono stati identificati e denunciati: sono ritenuti responsabili di concorso in omicidio preterintenzionale

I carabinieri della stazione di Cicciano sono intervenuti nel Rione Gescal a seguito del decesso per arresto cardiocircolatorio di un 45enne all’interno della sua abitazione. Le indagini eseguite sul posto hanno consentto di accertare che poco prima l’uomo era stato coinvolto in un litigio per questioni di vicinato.

Una volta rientrato a casa, verosimilmente a causa di patologie cardiache da cui era già affetto, era stato colto da malore ed era morto.

I soggetti coinvolti nella lite sono stati identificati e denunciati: sono ritenuti responsabili di concorso in omicidio preterintenzionale. Sul corpo del 45enne sarà effettuata l’autopsia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Sanità in Campania, dossier dei Verdi sulle coperture dei vuoti d'organico

    • Politica

      Primo Maggio, concerto a Piazza Dante: l'iniziativa promossa da de Magistris

    • Green

      Raccolta differenziata, bene la Campania

    • Notizie SSC Napoli

      L'amarezza di Hamsik: "Dispiaciuto per il mio errore"

    I più letti della settimana

    • Tangenziale di Napoli, appalti truccati: 5 misure cautelari

    • Rubavano le auto parcheggiate nel centro commerciale: arrestati

    • Il dramma di Rosa: muore improvvisamente a 15 anni

    • Strage familiare in Svizzera: morti tre napoletani

    • "Ci sono tanti problemi, iniziamo a coprire le buche a Napoli"

    • Chi diffamerà Napoli sarà querelato. Giletti: "Iniziativa triste"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento