Litiga con i vicini: 45enne si sente male e muore

I soggetti coinvolti nella lite sono stati identificati e denunciati: sono ritenuti responsabili di concorso in omicidio preterintenzionale

I carabinieri della stazione di Cicciano sono intervenuti nel Rione Gescal a seguito del decesso per arresto cardiocircolatorio di un 45enne all’interno della sua abitazione. Le indagini eseguite sul posto hanno consentto di accertare che poco prima l’uomo era stato coinvolto in un litigio per questioni di vicinato.

Una volta rientrato a casa, verosimilmente a causa di patologie cardiache da cui era già affetto, era stato colto da malore ed era morto.

I soggetti coinvolti nella lite sono stati identificati e denunciati: sono ritenuti responsabili di concorso in omicidio preterintenzionale. Sul corpo del 45enne sarà effettuata l’autopsia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Napoletani scomparsi in Messico, indagati 33 elementi della polizia locale

  • Cronaca

    Viola la sorveglianza speciale, arrestato il boss dei Vollaro

  • Cronaca

    Baby gang contro pensionato ed il suo cane: pietre e colpi alla testa

  • Cronaca

    Frana in via Petrarca: colpite tre auto in sosta

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 26 febbraio al 2 marzo 2018

  • Scomparsi a Tecatitlan, giallo sui precedenti di Raffaele Russo: le accuse dal Messico

  • Brumotti torna nel rione Traiano: insulti e lancio di oggetti contro l'inviato di Striscia

  • Scomparsi in Messico, non si hanno più notizie di tre napoletani: cresce la paura

  • Non cadono nella truffa dello specchietto: giovane coppia viene aggredita

  • Napoletani scomparsi in Messico, il vice-governatore di Jalisco: "La polizia non è coinvolta"

Torna su
NapoliToday è in caricamento