Finta mozzarella di bufala Dop: alimentari nei guai

Multa da quattromila euro per il proprietario del negozio. Aveva esposto un cartello con la scritta “mozzarella di bufala”

Vendeva la mozzarella spacciandola per dop ma è stato scoperto. Così è finito nei guai un negozio di alimentari a Tufino al cui proprietario è stato inflitto una sanzione amministrativa di quattromila euro. A scoprirlo sono stati i carabinieri della forestale che hanno multato l'esercizio commerciale perché esponeva un cartello con la scritta “mozzarella di bufala” ma in realtà il latte proveniva da un caseificio non ricadente in zona Dop.

I carabinieri della stazione di Roccarainola sono riusciti a scoprire il negozio in seguito ad una sera di controlli sulla vendita di prodotti di origine Dop e Igp.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Tweet su Coronavirus e colera, Borrelli e Simioli: "Abbiamo deciso di denunciare Feltri"

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

Torna su
NapoliToday è in caricamento