Finta mozzarella di bufala Dop: alimentari nei guai

Multa da quattromila euro per il proprietario del negozio. Aveva esposto un cartello con la scritta “mozzarella di bufala”

Vendeva la mozzarella spacciandola per dop ma è stato scoperto. Così è finito nei guai un negozio di alimentari a Tufino al cui proprietario è stato inflitto una sanzione amministrativa di quattromila euro. A scoprirlo sono stati i carabinieri della forestale che hanno multato l'esercizio commerciale perché esponeva un cartello con la scritta “mozzarella di bufala” ma in realtà il latte proveniva da un caseificio non ricadente in zona Dop.

I carabinieri della stazione di Roccarainola sono riusciti a scoprire il negozio in seguito ad una sera di controlli sulla vendita di prodotti di origine Dop e Igp.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

  • Lieto fine per il 30enne scomparso da Napoli: è stato ritrovato

Torna su
NapoliToday è in caricamento