Mozzarella "fake" e pane in condizioni di igiene pessima: multe e maxi sequestri

Sequestrati 10 chilogrammi di pane

Controlli in un caseificio di Nola e in due panifici a Nola e Saviano. Nel primo esercizio è stato riscontrato che il tabellone pubblicitario riportava la scritta “mozzarella di bufala” ma quel caseificio non è nella zona del disciplinare d.o.p. per la mozzarella di bufala né vendeva prodotti di provenienza da un caseificio della zona d.o.p. Comminate per tale ragione sanzioni per 4mila euro. i militari hanno notato anche che erano posto in vendita del pane privo delle indicazioni sul lotto; il proprietario inoltre non ha saputo esibire le fatture di acquisto.

Comminata una seconda sanzione per violazione delle norme sulla tracciabilità alimentare. Posti sotto sequestro circa 10 chili di pane. durante le verifiche, sulle confezioni i militari hanno letto l’indirizzo del panificio in cui i filoni erano stati prodotti quindi si sono recati lì per proseguire gli accertamenti. giunti nel panificio, a Saviano e hanno riscontrato che era totalmente abusivo e versava in condizioni igieniche precarie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le pareti della sala per la lievitazione erano coperte di muffa e sporcizia varia; i sacchi di farina erano tenuti a terra o depositati all’esterno ed esposti al passaggio di animali domestici, insetti e parassiti. Sono stati sequestrati 10 sacchi di farina, pane e prodotti da forno pronti per l’immissione nel commercio parallelo, attrezzature. E' stata anche comminata una sanzione amministrativa pari a 1.500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento