Incidente sul lavoro, muore operaio nel napoletano

Schiacciato dall'autocompattatore. Lascia la moglie e due figli

Tragedia in provincia di Napoli, un operaio di una nota ditta di Marano di Napoli, dedita al servizio di raccolta rifiuti, è morto in via Sconditi, mentre era al lavoro.

Il 32enne Salvatore Arciello sarebbe rimasto schiacciato dall'autocompattatore con cui stava lavorando. Sul caso indagano i carabinieri. Lascia la moglie e due figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Napoli, caso sospetto al Pellegrini: ricoverato cittadino cinese

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Allarme coronavirus, Verdoliva: "Dovesse arrivare qui lo affronteremmo"

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento