Giallo alla base Nato: militare trovato morto

Il cadavere era in un mezzo dell'esercito. A causare la morte un colpo alla testa

Immagine d'archivio

Nella serata di ieri è stato ritrovato un cadavere nella base Nato nei pressi dell'aeroporto di Capodichino, in viale Ruffo Fulco di Calabria.
Il corpo, di un militare, era all'interno di un veicolo e aveva la cintura di sicurezza allacciata. Ad ucciderlo pare sia stato un colpo di pistola sparato alla testa. L'arma è stata ritrovata, sebbene sul pavimento stradale e non tra le mani del giovane.

Sono ad ogni modo al momento al vaglio tutte le ipotesi, compresa quella del suicidio. L'allarme è partito dal distretto militare intorno alle 21 di ieri sera. Si sono quindi recati sul posto i soccorsi del 118 - che non hanno potuto che accertare il decesso del militare - e quindi i carabinieri della scientifica. A riportare la notizia, il Mattino.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento