Operaio morto a scuola, l'autopsia: decesso per cause naturali o per intossicazione

Il tragico incidente è avvenuto intorno alle 16. Massimiliano Del Vecchio stava collaudando l'ascensore del Labriola quando all'interno del vano motore ha perso i sensi

La cittadella scolastica ex Capalc

Si chiamava Massimiliano Del Vecchio e aveva 49 anni l'uomo che ha perso la vita ieri nell'edificio del liceo scientifico Arturo Labriola all'interno della Cittadella Scolastica ex Capalc, tra via Terracina e via Nuova Agnano.

Il tragico incidente è avvenuto intorno alle 16. L'uomo, titolare della Del Vecchio Ascensori, stava collaudando l'impianto prima dell'inizio dell'anno scolastico, quando all'interno del vano motore ha perso i sensi.

Nonostante i primi soccorsi da parte degli operai lì con lui, e il trasporto al vicino ospedale San Paolo, per Del Vecchio non c'è stato nulla da fare.

Morto sul lavoro: tragedia in via Terracina

Sul corpo del 49enne, il cui decesso era stato inizialmente attribuito ad un arresto cardiaco, è in corso l'esame autoptico: i familiari hanno denunciato il ritardo dei soccorsi e la possibilità l'uomo possa essere morto a causa di esalazioni di anidride carbonica.

La Città Metropolitana di Napoli – cui è afferente il plesso scolastico – sta al momento provando a far luce su quanto accaduto. Il decesso per cause naturali resta l'ipotesi più probabile, ma sarà soltanto l'autopsia a fugare i dubbi su di un eventuale intossicazione, circostanza che potrebbe portare alla chiusura temporanea della struttura scolastica.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Donna trovata morta, legata e imbavagliata: ipotesi rapina

  • Attualità

    Ecco le città in cui il clima rende la vita migliore: Napoli solo 43esima

  • Cronaca

    Pugni in faccia alla compagna: arrestato 51enne

  • Cronaca

    Macchia scura a Lago Patria: "Schiaffo ad un luogo di straordinaria bellezza"

I più letti della settimana

  • Violenza sul lungomare, maxi rissa davanti ai bambini

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Ritrovata Alessia Ciccone, era in un appartamento a Nola

  • Gennaro Rega si spegne giovanissimo, lutto a Brusciano

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 25 al 29 marzo

  • Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

Torna su
NapoliToday è in caricamento