Infermiere 36enne trovato morto in casa: si indaga

Mario Fiorentino aveva 36 anni. Il suo corpo è stato trovato nell'appartamento in cui viveva a Forio d'Ischia. Aveva una siringa contenente anestetico ancora infilata nel braccio

Si chiamava Mario Fiorentino ed aveva 36 anni. Infermiere, originario di Napoli e residente a Bologna, è stato trovato privo di vita nella sua abitazione di Forio a Ischia. Da tre mesi lavorava all'ospedale Rizzoli di Lacco Ameno. A dare notizia del ritrovamento del corpo è stato il Mattino.

La polizia indaga sulla vicenda. L'uomo è stato ritrovato nel bagno di casa sua con una siringa – contenente probabilmente un anestetico – ancora infilata nel braccio. Il medico legale ha fatto risalire la morte a 24 ore prima del ritrovamento del corpo.

La salma è stata sequestrata e su di essa verrà predisposta l'autopsia. Interrogati colleghi di lavoro e conoscenti. Sarà da stabilire se è stato lo stesso infermiere a procurarsi, sottraendola all'ospedale, la dose letale di anestetico.

A dare l'allarme è stato un suo collega, passato da casa sua perché preoccupato dopo non averlo trovato al lavoro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Napoletani scomparsi in Messico, indagati 33 elementi della polizia locale

  • Cronaca

    Viola la sorveglianza speciale, arrestato il boss dei Vollaro

  • Cronaca

    Baby gang contro pensionato ed il suo cane: pietre e colpi alla testa

  • Cronaca

    Frana in via Petrarca: colpite tre auto in sosta

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 26 febbraio al 2 marzo 2018

  • Scomparsi a Tecatitlan, giallo sui precedenti di Raffaele Russo: le accuse dal Messico

  • Brumotti torna nel rione Traiano: insulti e lancio di oggetti contro l'inviato di Striscia

  • Scomparsi in Messico, non si hanno più notizie di tre napoletani: cresce la paura

  • Non cadono nella truffa dello specchietto: giovane coppia viene aggredita

  • Napoletani scomparsi in Messico, il vice-governatore di Jalisco: "La polizia non è coinvolta"

Torna su
NapoliToday è in caricamento