Camorra, è morto il boss dei due mondi: era il rivale di Cutolo

Il boss era malato da tempo. Era stato condannato all'ergastolo

E' morto a Parma in ospedale Mario Fabbrocino, boss dell'area vesuviana.

 Protagonista della faida criminale napoletana e rivale di Raffaele Cutolo era soprannomnato il "boss dei due mondi" per i legami e la sua lunga permaneza in Sudamerica.

Fu condannato all'ergastolo per l'accusa dell'omicidio del figlio di Raffaele Cutolo, Roberto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fabbrocino era nato nel 1943 ed era malato da tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Lite in strada a Napoli in pieno giorno: morto un uomo

Torna su
NapoliToday è in caricamento