Castellammare in lutto, è morto il vicesindaco Lello Radice

Radice aveva 54 anni, ed era un noto attore e regista teatrale. "Eri un gentiluomo dal cuore grande", scrivono amici e conoscenti. Da un anno era entrato nella giunta della sua città

Castellammare di Stabia è in lutto per la scomparsa del vicesindaco Lello Radice, noto attore teatrale, che da un anno era anche assessore nella sua città, con deleghe a spettacolo e cultura, beni e attività culturali, turismo, sport e associazionismo. Da tempo l'uomo, 53 anni, soffriva di una malattia contro la quale ha combattuto a lungo. Tutti, però, lo ricordano per il sorriso e l'impegno civile che non ha mai abbandonato, neanche negli ultimi tempi. 

Radice era un famoso e apprezzato attore e regista teatrale, con molte esperienze anche nel settore cinematografico. "Eri una persona stupenda", scrivono cittadini stabiesi sui social network. "Un gentiluomo e una persona dal grande cuore". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

  • Igiene orale e difese immunitarie: qual è la connessione?

  • Casatiello napoletano: la ricetta di Enrico Porzio

  • Il lockdown di Valentina Nappi: "Senza mutande a casa col mio ragazzo e un pitone"

Torna su
NapoliToday è in caricamento