Caivano e Grumo Nevano in lutto: addio a don Marco Marigliano

All'età di 26 anni era diventato prete iniziando la sua evangelizzazione ai giovani attraverso l'arte del canto, della musica e del ballo

"Il nostro caro don Marco, assistente diocesano dell'ACR, è tornato alla casa del Padre. Un grazie per il dono del suo sacerdozio donato e l'amore con cui ha amato la nostra AC". Così ia diocesi di Grumo Nevano salutando don Marco Marigliano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già dall'età di 15 anni, Don Marco era attivamente impegnato in parrocchia: frequentava l'oratorio, suonava la chitarra, faceva animazione e guidava la corale e a 18 anni è entrato in seminario. Ha vissuto esperienze come missionario a Lourdes, in Birmania, in Thailandia e in Romania. All'età di 26 anni è diventato prete ed ha iniziato la sua evangelizzazione ai giovani attraverso l'arte del canto, della musica e del ballo. Il suo sogno era quello di realizzare un progetto parrocchiale ben preciso: realizzare un centro pastorale e regalare ai ragazzi della parrocchia un oratorio dignitoso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

Torna su
NapoliToday è in caricamento