Caivano e Grumo Nevano in lutto: addio a don Marco Marigliano

All'età di 26 anni era diventato prete iniziando la sua evangelizzazione ai giovani attraverso l'arte del canto, della musica e del ballo

"Il nostro caro don Marco, assistente diocesano dell'ACR, è tornato alla casa del Padre. Un grazie per il dono del suo sacerdozio donato e l'amore con cui ha amato la nostra AC". Così ia diocesi di Grumo Nevano salutando don Marco Marigliano.

Già dall'età di 15 anni, Don Marco era attivamente impegnato in parrocchia: frequentava l'oratorio, suonava la chitarra, faceva animazione e guidava la corale e a 18 anni è entrato in seminario. Ha vissuto esperienze come missionario a Lourdes, in Birmania, in Thailandia e in Romania. All'età di 26 anni è diventato prete ed ha iniziato la sua evangelizzazione ai giovani attraverso l'arte del canto, della musica e del ballo. Il suo sogno era quello di realizzare un progetto parrocchiale ben preciso: realizzare un centro pastorale e regalare ai ragazzi della parrocchia un oratorio dignitoso.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Primo Maggio, concerto a Piazza Dante: l'iniziativa promossa da de Magistris

    • Cronaca

      Rapina una donna in villa comunale: arrestato 24enne

    • Cronaca

      Circum e Cumana, giornata di sciopero: disagi per pendolari e turisti

    • Cronaca

      Stesa in centro a Torre Annunziata, spari contro una saracinesca

    I più letti della settimana

    • Tangenziale di Napoli, appalti truccati: 5 misure cautelari

    • Rubavano le auto parcheggiate nel centro commerciale: arrestati

    • Il dramma di Rosa: muore improvvisamente a 15 anni

    • Strage familiare in Svizzera: morti tre napoletani

    • "Ci sono tanti problemi, iniziamo a coprire le buche a Napoli"

    • Chi diffamerà Napoli sarà querelato. Giletti: "Iniziativa triste"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento