Bufera di vento su Napoli: 21enne muore colpito da un albero, grave una donna

La tragedia in via Claudio a Fuorigrotta. Grave una donna, colpita da un albero a piazzale Tecchio

Foto Ansa

È morto in ospedale Davide Natale, 21 anni,  dopo essere stato colpito da un albero in via Claudio a Fuorigrotta. Il giovane studente, residente nel casertano, è rimasto schiacciato all'esterno del Cnr-Istituto Motori. Sul posto è intervenuto il 118, che l'ha trasportato all'ospedale San Paolo, ma non c'è stato niente da fare. Le ferite riportate erano troppo gravi. Sempre a Fuorigrotta, a piazzale Tecchio, un albero ha travolto un'automobile e trafitto una donna, che è stata soccorsa in codice rosso dal 118. Risulta essere in gravi condizioni. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

Piazzale Tecchio, donna colpita da un albero: è grave

Sono centocinquanta i vigili del fuoco impegnati dalle 8 di stamane per oltre 200 interventi a Napoli e in provincia, dovuti al maltempo. Sono oltre il qudruplo della media abituale: è una giornata particolarmente difficile, con un'ondata di maltempo che ha creato disagi fin dalla scorsa notte e mandato in tilt la città.

Allerta meteo prorogata fino a martedì

Le situazioni critiche registratesi in città sono state numerose ed hanno col passare delle ore coinvolgendo ogni quartiere. Alberi crollati ovunque, da via Tasso a via Patrarca, da Bagnoli (via Diocleziano) a Fuorigrotta (Parco San Paolo), Pianura (con via Montagna Spaccata interrotta, Vomero, Frullone. Numerosi anche i crolli: uno chalet è andato distrutto a Pianura, e diverse lastre si sono staccate dal tetto di un edificio, così come alcuni pannelli da un cantiere a Bagnoli. Un cartellone pubblicitario si è staccato da un palazzo all'Arenella, in via Orsi, mentre corso Chiaiano è chiuso al traffico per la caduta in strada di alcuni pannelli che erano sul tetto di un edificio: per fortuna in nessuno dei due casi si sono registrati feriti. Problemi anche al Centro Direzionale ed a Napoli centro. Si sono registrati crolli in piazza Dante, via Depretis, piazza Municipio (dov'è caduto un albero), e lungo via Toledo. Via San Carlo è stata chiusa al traffico a causa delle impalcature pericolanti lungo la facciata esterna della Galleria Umberto I.

INTONACO SI SBRICIOLA E CROLLA AL SUOLO NEL CENTRO DI NAPOLI - VIDEO

Maltempo, crolli e disagi: TUTTE LE FOTO

Alberi crollati ed enormi difficoltà anche in diverse città della provincia come Gragnano, Torre Annunziata, dove il comune ha invitato i cittadini ad evitare di uscire di casa, San Sebastiano al Vesuvio. Nei pressi della reggia di Portici dei calcinacci si sono staccati da un cornicione danneggiando delle auto in sosta. Paura anche sulla Variante tra Monterusciello e Quarto, dove una struttura è precipitata sulla carreggiata, rallentando il traffico.

Stop ai collegamenti con il Golfo

Problemi anche in fatto di trasporti. Già dall'alba la Caremar aveva iniziato a cancellare corse da Procida, Ischia e Capri in direzione Napoli e viceversa. Successivamente anche le navi della Medmar sono rimaste ferme nel porto di Napoli a causa del forte vento.

Scuole chiuse in diversi Comuni

Già da ieri il sindaco di Procida Dino Ambrosino aveva comunicato che le scuole isolane sarebbero oggi rimaste chiuse. Diversi comuni di Ischia si sono poi accodati quest'oggi nello stop precauzionale alle lezioni: si tratta di quelli di Ischia, Barano, Serrara Fontana e Forio. Al contrario di quanto deciso per la precedente allerta meteo, l'amministrazione comunale della città di Napoli non ha deliberato alcuna chiusura delle scuole.

Cardarelli bloccato per un crollo

Il crollo di un albero e di un palo della luce stanno bloccando il traffico davanti al Cardarelli. Fortunatamente nessun passante o auto è rimasto colpito dalla caduta. La strada è stata chiusa al traffico. Impossibile la circolazione dei veicoli ed è caos per le ambulanze che devono raggiungere la struttura ospedaliera.

Cade albero su due auto: due feriti (LE IMMAGINI) 

Tragedia sfiorata a causa del maltempo a Pianura. Un albero è crollato su due auto a via Montagna Spaccata, l'arteria che collega Pianura a Quarto. Due persone sono rimaste ferite ma fortunatamente non sarebbero in pericolo di vita. Impressionanti le immagini della caduta e delle auto completamente distrutta dalla forza del crollo. 

Un pino cade su una scuola elementare 

Fortunatamente era chiusa per effetto dell'ordinanza sindacale di sospensione delle attività didattiche in tutti gli edifici scolastici, altrimenti sarebbe stata una tragedia. Un enorme pino mediterraneo si è abbattuto su una scuola elementare di Fiaiano, nel Comune di Barano d'Ischia, intorno alle 15 e 30 di oggi. Nell'istituto non c'erano bambini al momento del crollo.

Finestra si stacca per il vento e cade in aula 

Paura all'Itis Gadda-Fermi dove una finestra si è staccata dalla parete ed è caduta in classe mentre gli alunni erano a lezione. Nessun ferito

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Controlli alla tiroide, cuore, polmoni, fertilità e ginecologici: dove farli gratis a Napoli

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 2 al 6 dicembre (giorno per giorno)

Torna su
NapoliToday è in caricamento