Dramma in tribunale, carabiniere si toglie la vita con un colpo di pistola

È morto al Cardarelli il 45enne che stamane si era ferito con la pistola d'ordinanza al 29mo piano del Palazzo di Giustizia

Suicidio al Palazzo di Giustizia (foto Michelino)

Non ce l'ha fatta A.M. il maresciallo dei carabinieri, in servizio al Reparto Magistratura nel tribunale di Napoli, che in mattinata si era sparato un colpo alla tempia con la sua pistola d'ordinanza. L'uomo ha perso la vita al Cardarelli, dov'era stato trasportato in condizioni disperate.

La tragedia si è consumata al 29mo piano del Palazzo di Giustizia, al Centro direzionale. Quarantacinque anni, casertano, l'uomo è stato quindi trasportato d’urgenza in eliambulanza. Aveva prestato servizio anche al Nucleo informativo del Comando provinciale.

Uno sparo al 29mo piano, dramma nel Palazzo di Giustizia

Il suicida non ha lasciato biglietti per spiegare il gesto estremo. Alla base del suicidio ci sarebbero però, pare, motivi familiari. Sembra che da alcuni mesi l'uomo si fosse separato dalla moglie. Lascia, oltre che la donna, anche una figlia piccola.

Potrebbe interessarti

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • Formiche: tutti i rimedi per allontanarle di casa

  • Il miglior bartender d'Italia è Salvatore Scamardella

  • Monaldi: operazione con tecnica innovativa su un paziente in attesa di trapianto cardiaco

I più letti della settimana

  • Morta sull'Asse mediano: la vittima è Imma Papa

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 24 al 28 giugno: Diego si mette nei guai

  • Grave incidente sulla Tangenziale di Napoli, morto uno dei due feriti

  • Tragico incidente sull'Asse Mediano: morta una donna

  • Grave incidente sulla Tangenziale di Napoli: lunghe code e traffico paralizzato

  • Muore noto commerciante: il cordoglio sui social

Torna su
NapoliToday è in caricamento