Operaio napoletano muore sul lavoro: il nome della vittima

Agostino Medina, 43enne di Torre del Greco, ha perso la vita in provincia di Bologna

Agostino Medina, 43enne di Torre del Greco, ieri stava lavorando tra Ponte Ronca e Crespellano, in provincia di Bologna, quando, per cause ancora da accertare, è stato schiacciato dal carrello elevatore che stava guidando. I colleghi si sono accorti subito della gravità dell’accaduto, lo hanno soccorso e poi dato l'allarme, ma per Agostino era ormai troppo tardi.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, i Carabinieri ed il 118 per i rilievi di rito.

La vittima dell'incidente - come riporta BolognaToday - sposata con figli, grande appassionata di calcio, lavorava per una nota azienda meccanica che opera in Emilia.

Tanti i messaggi di cordoglio sui social per la scomparsa del 43enne: "Un colpo al cuore. Agostino amico d'infanza", "Ci univa il pallone. Rip". Sono solo alcuni dei post di amici di Agostino.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Napoli, caso sospetto al Pellegrini: ricoverato cittadino cinese

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Allarme coronavirus, Verdoliva: "Dovesse arrivare qui lo affronteremmo"

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento