Mistero di Capodanno: morto un 17enne abbandonato davanti all'ospedale

La prima ipotesi è che l'abbia ucciso il trauma legato ad una caduta. Ignoti lo hanno lasciato a pochi metri dal pronto soccorso di Giugliano

Un 17enne è stato abbandonato in fin di vita da ignoti davanti al pronto soccorso dell'ospedale di Giugliano nella serata del 31 dicembre. Inutili i tentativi dei medici di salvarlo. I sanitari hanno potuto solo appurare che probabilmente ad ucciderlo potrebbe essere stata una caduta. Diversi traumi da schiacciamento hanno provocato delle lesioni interne che gli sono state fatali.

Il giovane potrebbe essere morto in seguito ad una caduta ma restano sul campo anche altre ipotesi che solo l'autopsia potrà fugare. Sulla morte del giovanissimo, infatti, indagano i Carabinieri del comando provinciale di Napoli su delega della procura di Napoli nord che ha aperto un fascicolo sul decesso. Non sono note le generalità della vittima di cui al momento si sa solo che si tratta di un giovane di etnia rom.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento