Terremoto ad Ischia, la prima vittima è una donna

L'anziana è stata colpita dai calcinacci crollati da una chiesa di Casamicciola

Crolli

Il terremoto di Ischia miete una prima vittima a Casamicciola, si tratta di Lina Cutaneo, colpita dai calcinacci caduti della chiesa di Santa Maria del Suffragio.

Secondo quanto trapela al momento i feriti nei crolli (sono 7 le palazzine che hanno subito ingenti danni a Casamicciola), sono una ventina.

I feriti sono assistiti nell'ospedale Rizzoli, parzialmente evacuato, ma ancora funzionante. Ancora molti i dispersi.

E' scattato il piano di emergenza sanitario per i soccorsi alla popolazione di Ischia: già disposta unita' di crisi del Cardarelli per eventuali necessità di trasporto in eliambulanza. Parte dell'ospedale di Ischia e' stato invece evacuato per verifiche strutturali. Sui luoghi interessati dai crolli sono al lavoro squadre di volontari della protezione civile regionale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento