Morte del professor Tusa in Etiopia, il cordoglio dell'isola di Procida

L'assessore regionale dei Beni Culturali della Sicilia, deceduto nello schianto aereo in Etiopia, aveva iniziato negli anni '70 gli scavi micenei di Vivara. Tornava spesso sull'isola

Tra le 157 vittime del terribile schianto del Boeing 737 della Ethiopian Airlines, avvenuto in Kenya, c'era anche Sebastiano Tusa, assessore regionale ai Beni Culturali della Regione Sicilia. Tusa, famosissimo archeologo, era anche professore all'Università Suor Orsola Benincasa. Non solo: Tusa iniziò l'opera di scavi micenei sull'isola di Vivara a Procida, negli anni '70.  Nel 1976 - riporta Tg Procida - Tusa pubblicò con il professor Marazzi un testo molto importante proprio sull'isoletta procidana. 

Tusa era molto legato all'isola di Procida, tanto da tornarci spesso. Era anche nella giuria del "Premio Procida, isola di Arturo Elsa Morante"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento