"Scusa se non sono riuscito a proteggerti": il dolore degli amici di Micaela

La 22enne è morta all'alba in seguito a un incidente. Il conducente dell'auto sarebbe stato tratto in arresto con l'accusa di omicidio stradale

(Micaela, la 22enne morta a Ischia in seguito a un incidente stradale)

È una 22enne ischitana di nome Micaela la vittima dell'incidente stradale avvenuto all'alba sull'isola verde. La ragazza ha perso la vita in zona Castiglione, dove è avvenuto l'impatto. Seconda le prime notizie, l'uomo alla guida dell'auto in cui c'era Micaela sarebbe stato tratto in arresto con l'accusa di omicidio stradale aggravato. Sarebbe stato trovato positivo ai test tossicologici e alcolemici. Ricordiamo che nel codice penale il reato, da poco introdotto, prevede pene tra gli 8 e i 12 anni per chi si mette alla guida in stato di ebbrezza e provoca la morte di una persona. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima è la bellissima Micaela, una ragazza solare e innamorata della vita. Gli amici stanno lasciando messaggi sulla bacheca facebook della 22enne. "Ciao vita mia, scusa se non sono riuscito a proteggerti"; "ti ricorderò sempre, ti voglio bene"; "ciao piccola grande donna"; "non ci sono parole". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento