Travolta e uccisa dopo la discoteca, negativi i test tossicologici per l'investitore

Il 27enne di Giugliano che ha investito e ucciso la 25enne Debora Menale non aveva assunto droghe né alcol

La vittima, Debora Menale

I test tossicologici sono risultati negativi. Il 27enne che ha travolto e ucciso Debora Menale all'uscita di una discoteca di Sant'Antimo, non aveva assunto droghe né alcol prima di mettersi al volante.

Il giovane, l'idraulico di Giugliano Giovanni Vitiello, era scappato per poi costituirsi soltanto successivamente. Resta deferito a piede libero.

Per lui è scattata la denuncia per omicidio stradale e omissione di soccorso. Testimoni, le cui ricostruzioni sono ancora al vaglio delle forze dell'ordine, raccontano di un sorpasso di una vettura in sosta che non gli avrebbe permesso di vedere Debora sbucare in strada.

La ragazza, parrucchiera, aveva 25 anni ed era di Gricignano.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    16enne accoltellato all'uscita dalla metro, la denuncia della madre: "E' una oscenità"

  • Cronaca

    Tiziana Cantone, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex compagno

  • Cronaca

    Vincenzo Ruggiero ucciso e fatto a pezzi, la madre: "Non posso fargli il funerale"

  • Cronaca

    Caos trasporti, sciopero funicolari a Napoli: la situazione

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 21 al 25 maggio 2018

  • Liberato è un detenuto del carcere di Nisida? La tesi spopola sul web

  • Caterina Balivo show su Rai1: tutti i pomeriggi in tv

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 21 al 25 maggio 2018

  • Travolti fuori dalla metro di Chiaiano: è caccia al pirata della strada

  • Boato nella notte a San Giorgio, paura anche nei comuni vicini: colpito un ristorante

Torna su
NapoliToday è in caricamento