Travolta e uccisa dopo la discoteca, negativi i test tossicologici per l'investitore

Il 27enne di Giugliano che ha investito e ucciso la 25enne Debora Menale non aveva assunto droghe né alcol

La vittima, Debora Menale

I test tossicologici sono risultati negativi. Il 27enne che ha travolto e ucciso Debora Menale all'uscita di una discoteca di Sant'Antimo, non aveva assunto droghe né alcol prima di mettersi al volante.

Il giovane, l'idraulico di Giugliano Giovanni Vitiello, era scappato per poi costituirsi soltanto successivamente. Resta deferito a piede libero.

Per lui è scattata la denuncia per omicidio stradale e omissione di soccorso. Testimoni, le cui ricostruzioni sono ancora al vaglio delle forze dell'ordine, raccontano di un sorpasso di una vettura in sosta che non gli avrebbe permesso di vedere Debora sbucare in strada.

La ragazza, parrucchiera, aveva 25 anni ed era di Gricignano.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Rapina in auto dopo il concerto di Gigi D'Alessio: puntano la pistola contro una giovane coppia

    • Cronaca

      Commando armato assalta l'azienda di trasporti

    • Incidenti stradali

      Incidente stradale sull'Asse Mediano: muore 24enne

    • Meteo

      Ondata di calore su Napoli e sulla Campania: allerta della Protezione Civile

    I più letti della settimana

    • Sesso in pubblico, nuovo scandalo dopo quello di piazza San Domenico

    • Ciro a Mergellina, dal Comune stop a tavolini e ombrelloni

    • Ucciso e seppellito in un terreno, arrestate tre persone per l'omicidio di Vincenzo Amendola

    • Dramma in via Napoli: trovato il cadavere di una donna incinta all'ottavo mese

    • Rosa, quando il 28enne pakistano disse alla madre: "Un giorno mi prenderò tua figlia"

    • Sesso orale in Piazza San Domenico, fermata la protagonista del video

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento