La tragedia di Davide: il sogno di disegnare auto spezzato dalla bufera di ieri

Ventuno anni, il ragazzo originario di Pompei è rimasto ucciso dal crollo di un pino all'esterno del Cnr-Istituto Motori di Fuorigrotta. Appassionato di calcio e basket, era anche ufficiale di campo

Davide Natale

La sua università oggi è chiusa. Davide Natale, 21enne originario di Pompei e residente a San Nicola la Strada, ha perso la vità lì, nel piazzale del Cnr-Istituto Motori di via Claudio a Fuorigrotta. Un albero, crollando a causa della bufera di vento che ieri si è abbattuta sulla città, gli ha tolto la vita.

Il Comune di Pompei ha voluto ricordarlo come un "grande tifoso del Napoli e appassionato di basket". Davide studiava ingegneria meccanica. Amava gli azzurri e la pallacanestro, ma era un atleta multidisciplinare: cestista, nutatore, ufficiale di campo di basket. Lo scorso sabato era stato impegnato in un match di Serie D.

Bufera di vento a Napoli, è tragedia: muore 21enne

Ma Davide, che amava la matematica, voleva soprattutto disegnare auto. La sua passione l'aveva portato ad iscriversi ad ingegneria. È morto mentre usciva dalla facoltà con un amico, colpito da un pino tra quelli che compongono il polmone verde della zona di via Marconi. La corsa all'ospedale San Paolo, poco distante, si è rivelata inutile. La salma è ancora lì, in attesa di venire restituita ai familiari per l'ultimo saluto.

Potrebbe interessarti

  • Tutto quello che ancora non sapete sul bicarbonato di sodio

  • Bolletta dell'elettricità: tutti i trucchi per risparmiare

  • Quanto si deve davvero aspettare per fare il bagno a mare dopo aver mangiato?

  • Ecco perché le zanzare pungono proprio te

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Furto nel Centro Commerciale, ragazza inseguita e arrestata dai carabinieri

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Concorsone Regione Campania, pubblicati i primi due bandi

Torna su
NapoliToday è in caricamento