Era andato a correre: trovato il corpo senza vita di Carmine Giampietro

Scomparso da ieri, la salma del 39enne di Tufino era ad una 50ina di metri dal cimitero di Roccarainola. Potrebbe essere rimasto vittima di un malore. Indagini in corso

Carmine Giampietro, sullo sfondo il cimitero di Roccarainola

Carmine Giampietro è morto. La vicenda del 39enne di Tufino la cui scomparsa, avvenuta ieri, era stata denunciata dai familiari, si è conclusa nel peggiore dei modi.

Il cadavere dell'uomo – uscito di casa per fare jogging, attività per lui abituale – è stato scoperto a Roccarainola, in un fondo agricolo a non più di 50 metri dal cimitero.

Non si conoscono al momento i motivi della morte. Potrebbe esser rimasto vittima di un malore.

È stato ritrovato da alcune persone del luogo, che hanno notato strani riflessi provenire dall'appezzamento di terra. In corso le indagini per fare luce su quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Tweet su Coronavirus e colera, Borrelli e Simioli: "Abbiamo deciso di denunciare Feltri"

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

Torna su
NapoliToday è in caricamento