Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

Inutili per la giovane i soccorsi del 118. L'ipotesi è che abbiano scavalcato i cancelli per appartarsi nel corso della notte, e che siano poi rimasti vittime di un'overdose

Ritrovamento choc allo stadio comunale di Marano, in via Falcone. Un ragazzo ed una ragazza, molto probabilmente tossicodipendenti, giacevano stamane nella struttura. Lei, 22 anni, è morta. Lui si trova all'ospedale San Giuliano di Giugliano in condizioni critiche.

Dopo la segnalazione da parte dei dipendenti della struttura comunale gestita dalla Fidal Campania, sul posto sono giunti rapidamente mezzi di soccorso e carabinieri della locale compagnia. I sanitari del 118 non hanno potuto fare nulla per salvare la vita alla giovane.

Secondo una prima ricostruzione, i due avrebbero scavalcato i cancelli dell’impianto la scorsa notte, per appartarsi sulle gradinate. Sarebbero rimasti vittime di un'overdose di droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla vicenda indagano i carabinieri di Marano, mentre è apprensione per le condizioni del ragazzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

Torna su
NapoliToday è in caricamento