Nunzia, morta per un malore dopo la discoteca: i genitori vogliono la verità

I funerali della 24enne si sono tenuti oggi. Si indaga per risalire alle cause del decesso

Nunzia Colurciello

Si sono tenuti oggi alle 12 i funerali di Nunzia Colurciello, la 24enne di Saviano morta nella notte dello scorso sabato in circostanze ancora da accertare.

La ragazza, residente a Mantova, ha perso la vita per un malore accusato al termine di una serata trascorsa con amici in una discoteca di Guastalla, in provincia di Reggio Emilia.

Nunzia si era trasferita dal 2015 da Saviano a Romentino, nei pressi di Novara, con padre, madre e fratello. Poi la ragazza era andata a vivere per lavoro a Modena.

Il dramma di Nunzia Colurciello

Sulla salma è stata effettuata l'autopsia. I genitori vogliono la verità, sapere cosa è successo. Secondo le prime ricostruzioni degli investigatori, Nunzia dopo aver ballato in un locale, stava tornando a casa con gli amici in auto. Aveva spiegato loro già prima di non sentirsi bene, poi nel corso del viaggio le sue condizioni sarebbero ulteriormente peggiorate.

La comitiva l'ha quindi portata a casa di una conoscente per permetterle di dormire un po'. Alle prime luci dell'alba, la tragedia: intorno alle 5.30 Nunzia ha accusato un nuovo malore. La chiamata al 118 è stata inutile. I medici non sono riusciti in alcun modo a rianimarla.

Potrebbe interessarti

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

  • Formiche: tutti i rimedi per allontanarle di casa

  • Il miglior bartender d'Italia è Salvatore Scamardella

I più letti della settimana

  • Morta sull'Asse mediano: la vittima è Imma Papa

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 24 al 28 giugno: Diego si mette nei guai

  • Grave incidente sulla Tangenziale di Napoli, morto uno dei due feriti

  • Tragico incidente sull'Asse Mediano: morta una donna

  • Grave incidente sulla Tangenziale di Napoli: lunghe code e traffico paralizzato

  • Lutto a Pozzuoli, 33enne si toglie la vita

Torna su
NapoliToday è in caricamento