"Guarda i tuoi alunni dall'alto dei cieli": Boscoreale in lutto per la scomparsa della maestra Pina

Giuseppina Aversa ha insegnato per oltre 30 anni nell'Istituto Comprensivo 2°-Dati di Boscoreale. Tantissimi alunni ed ex alunni al suo funerale. "Ciò che un'insegnante scrive sulla lavagna della vita non può essere cancellato"

Tanti alunni ed ex studenti dell'Istituto Comprensivo 2°-Dati di Boscoreale hanno voluto salutare, per l'ultima volta, la maestra Giuseppina Aversa. Come riportato dal Fatto Vesuviano, la maestra ha esercitato per oltre 30 anni nell'istituto primario della cittadina vesuviana. Al suo funerale hanno partecipato numerosi giovani, che hanno frequentato o frequentano la scuola, giovani che hanno dedicato alla maestra alcuni toccanti striscioni come "Ciò che un'insegnante scrive sulla lavagna della vita non potrà mai essere cancellato". 

"Guarda i tuoi alunni dall'alto dei cieli", hanno scritto su uno striscione gli alunni di una classe dell'istituto di Boscoreale. Una scuola che perde una delle maestre più apprezzate, dal corpo insegnanti e dagli alunni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio nel cuore di Napoli: paura nella zona del Museo nazionale

  • Cronaca

    A Napoli calano i reati del 7%. Ridotti di un terzo gli stranieri ospiti delle strutture di accoglienza

  • Incidenti stradali

    Drammatico impatto di ritorno dal matrimonio, feriti quattro giovani

  • Cronaca

    Ucciso per errore dai killer, arresti per l'omicidio di Giovanni Galluccio

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

  • Piogge e temporali su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Incidente stradale in via Diocleziano: un morto e tre feriti

  • Sparatoria a piazza Nazionale, Salvatore Nurcaro sta meglio: vicina la dimissione

Torna su
NapoliToday è in caricamento