Perseguita l'ex compagna minacciandola di morte: arrestato

I poliziotti sono intervenuti in un distributore di benzina. La donna, impaurita, si era chiusa nel bagno del locale perché seguita dal 52enne

I poliziotti del Commissariato di Castellammare di Stabia hanno arrestato un 52enne, per essersi reso responsabile dei reati di atti persecutori, percosse, e lesioni personali nei confronti della sua ex compagna.

A seguito di richiesta di aiuto giunta al 113, i poliziotti sono intervenuti in via Panoramica all’altezza di un distributore di benzina. La donna, impaurita, si era chiusa nel bagno del locale perché seguita, per l’ennesima volta, dal 52enne che continuava a minacciarla di morte se non fosse ritornata insieme a lui.

I poliziotti, dopo aver soccorso la donna che, per lo stato di agitazione è dovuta ricorrere alle cure mediche ospedaliere, hanno bloccato l’uomo mentre in ospedale tentava di avvicinarsi alla vittima continuando a minacciarla.

A seguito della ordinanza di convalida dell’arresto e contestuale applicazione della misura cautela emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata, il 52enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento