Picchia la madre e la minaccia con le forbici: fermata in tempo

Arrestata dai carabinieri una 36enne del Piano Napoli a Boscoreale

Una 36enne del “Piano Napoli” di Boscoreale è stata arrestata dai carabinieri dell’aliquota radiomobile di Torre Annunziata. L'accusa per lei è maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione. La donna stava minacciando e picchiando la madre convivente 69enne quando un parente, richiamato dalle sue grida strazianti, ha contattato il 112. I militari intervenuti poco dopo hanno trovato l’appartamento in pessime condizioni: mobili danneggiati, vetri e piatti in frantumi e capi d’abbigliamento sparsi sul pavimento.

La 36enne impugnava un paio di forbici ed era bloccata a stento dal parente che aveva allertato i carabinieri. Voleva dalla madre i soldi per comprare la droga. I militari intervenuti poco dopo hanno trovato l’appartamento in pessime condizioni: mobili danneggiati, vetri e piatti in frantumi e capi d’abbigliamento sparsi sul pavimento. 

Bloccata e disarmata dai carabinieri, la donna è stata arrestata e le forbici sequestrate. In caserma i militari hanno raccolto la denuncia della 69enne che ha raccontato che episodi di maltrattamenti, richieste estorsive e percosse andavano avanti da tempo ma non aveva mai denunciato la figlia

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Si chiamava Pietro e aveva solo 16 anni: è lui la vittima dell'incidente di Casoria

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento