Picchia la madre e la minaccia con le forbici: fermata in tempo

Arrestata dai carabinieri una 36enne del Piano Napoli a Boscoreale

Una 36enne del “Piano Napoli” di Boscoreale è stata arrestata dai carabinieri dell’aliquota radiomobile di Torre Annunziata. L'accusa per lei è maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione. La donna stava minacciando e picchiando la madre convivente 69enne quando un parente, richiamato dalle sue grida strazianti, ha contattato il 112. I militari intervenuti poco dopo hanno trovato l’appartamento in pessime condizioni: mobili danneggiati, vetri e piatti in frantumi e capi d’abbigliamento sparsi sul pavimento.

La 36enne impugnava un paio di forbici ed era bloccata a stento dal parente che aveva allertato i carabinieri. Voleva dalla madre i soldi per comprare la droga. I militari intervenuti poco dopo hanno trovato l’appartamento in pessime condizioni: mobili danneggiati, vetri e piatti in frantumi e capi d’abbigliamento sparsi sul pavimento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bloccata e disarmata dai carabinieri, la donna è stata arrestata e le forbici sequestrate. In caserma i militari hanno raccolto la denuncia della 69enne che ha raccontato che episodi di maltrattamenti, richieste estorsive e percosse andavano avanti da tempo ma non aveva mai denunciato la figlia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

Torna su
NapoliToday è in caricamento