Minaccia con un coltello la madre davanti ai carabinieri: arrestato

L'uomo, 42enne di Giugliano, le stava estorcendo 20 euro probabilmente per acquistare degli stupefacenti

Aveva impugnato un coltello, minacciando la madre per farsi consegnare la cifra di 20 euro. È la ragione per cui un 42enne è stato messo in manette, a Giugliano, dai carabinieri.

L'uomo, tossicodipendente, era già noto alle forze dell'ordine. Dovrà rispondere di estorsione in famiglia e oltraggio a pubblico ufficiale.

L'episodio violento è avvenuto la scorsa notte. All'interno della sua abitazione in via San Vito, per farsi consegnare 20 euro (da usare verosimilmente per acquistare stupefacenti) aveva minacciato la madre convivente 73enne ed ingaggiato una lite con il fratello 51enne, intervenuto in difesa della donna.

All'arrivo dei carabinieri l'uomo ha continuato a dare in escandescenze, offendendoli e minacciando di nuova la madre brandendo un coltello da cucina. A quel punto i militari lo hanno bloccato e disarmato. Nel corso di successive indagini è emerso che la donna subiva minacce e violenze fisiche e psicologiche da anni. Il 42enne è stato portato in carcere a Poggioreale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orrore in caserma, carabiniere suicida a Miano

  • Cronaca

    Dolori lancinanti all'addome: in ospedale le rimuovono una cisti di 13 kg

  • Cronaca

    Scontri Inter-Napoli, condannati sei ultrà

  • Economia

    Aumenta la tassa di soggiorno, scatta la protesta degli albergatori

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Terremoto, sciame sismico di decine di scosse tra Napoli e Pozzuoli

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • "Sciopero per il clima", domani in corteo anche gli studenti napoletani

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

Torna su
NapoliToday è in caricamento