Non accetta la separazione: 32enne minaccia di incendiare casa dell'ex

Un vicino ha chiamato il 112. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno fermato il 32enne

Si stavano separando ma lui, 32enne, incensurato, non voleva accettarlo. Lei, ormai esasperata da otto anni di vessazioni mai denunciate, era andata a vivere dai suoi. L’uomo non aveva perso però la speranza e continuava a cercarla, ottenendo un ultimo incontro.

Hanno discusso, ma l’epilogo non è stato conciliante tanto che lui ha dato in escandescenze e, con una bottiglia contenente benzina, ha minacciato di incendiare l’appartamento in cui la donna abitava fino a poco tempo fa.

Un vicino ha chiamato il 112. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile del reparto operativo di Napoli che hanno individuato l’uomo bloccandolo e traendolo in arresto per atti persecutori. La donna ha, in sede di denuncia, trovato finalmente il coraggio di denunciare raccontando tutto ai carabinieri e mettendo fine ai propri tormenti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento