Anacapri, entra nell'abitazione di una famiglia filippina e prende una pala: "Vi ammazzo tutti"

Un 46enne di Anacapri già noto alle forze dell'ordine ha fatto irruzione senza motivo nell'abitazione e ha minacciato di uccidere l'intera famiglia, che è riuscita a scappare

Un 46enne di Anacapri, già noto alle forze dell’ordine, ha forzato il portone dell’abitazione in cui vive una famiglia di origine filippina, fatto irruzione –senza apparente motivo se non il suo stato psico-fisico visibilmente alterato- e minacciato i poverini di “ammazzarli tutti”; poi ha danneggiato l’abitazione con una pala.

Durante il gesto folle, la famiglia, con un po’ di fortuna, è riuscita a fuggire mettendosi in salvo e uno dei membri ha chiamato il 112. Ad intervenire sul posto i carabinieri della stazione di Anacapri che, raccolta la denuncia delle vittime, hanno capito chi fosse l’autore del danneggiamento e lo hanno rintracciato poco lontano da lì. L’uomo è stato tratto in arresto: risponderà di violazione di domicilio, violenza privata e minaccia. Adesso è in carcere.

...

Potrebbe interessarti

  • Tartarughe d'acqua: fuorilegge dal 31 agosto

  • Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

  • Napoli e le isole viste dallo Spazio: la foto mozzafiato

  • Smettere di fumare: tutti possono farlo. Ecco come

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Mezze maniche cremose ai pistacchi: primo velocissimo e goloso

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

Torna su
NapoliToday è in caricamento