Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Pronto il corteo navale del Comune di Napoli: "Basta morti in mare"

 

Partirà alle 10.30 dal Molosiglio il corteo navale in solidarietà dei migranti che lottano in mare tra la vita e la morte. Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha chiamato a raccolta tutti coloro che si battono per l'apertura dei porti e per il soccorso degli immigrati che viaggiano attraverso il Mediterraneo in cerca di un porto sicuro.

Tutti coloro in possesso di un qualsiasi natante di qualsiasi tipo o stazza possono aggregarsi: "Le adesioni sono in crescendo e arrivano anche da altre città - spiega l'assessore comunale al Diritto di cittadinanza Laura Marmorale - E' un'iniziativa simbolica che il Comune ha voluto fortemente per protestare contro la chiusura dei porti. Bisogna sicuramente modificare le politiche dell'immigrazione, ma non è accettabile che vengano lasciate morire in mare le persone. Secondo Unchr, dall'inizio dell'anno sono morti in acqua oltre 1.100 migranti".

L'iniziativa dell'amministrazione è destinata a suscitare polemiche, soprattutto in quella fetta di città che si è mostrata meno tollerante nei confronti di chi scappa dai paesi africani: "I cittadini devono stare tranquilli - prosegue l'assessore - il nostro impegno in questa iniziativa non ci ha distratto dalle altre problematiche della città sulle quali stiamo lavorando". 

 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento