Salvator Rosa, devastata la stazione della Metropolitana. "Nessuno si scandalizza"

A denunciare l'accaduto è il Comitato per la Quiete pubblica. "Forse i napoletani sono ormai abituati ai danni e al saccheggio della città. Occorre un impegno culturale"

Una parete della stazione Salvator Rosa della Metropolitana Linea 1 è stata distrutta da ignoti. Lo rende noto il Comitato per la Quiete pubblica, che allega la foto che riportiamo. "Una parete di cartongesso con mosaico è stata sfondata e il popolo napoletano non si scandalizza più. O forse non si è mai scandalizzato per i danni e il saccheggio della cosa pubblica", scrivono gli amministratori della pagina. 

"Dietro questa parete sfondata potrebbero nascondere di tutto", aggiunge il comitato. "Occorre un rinnovato impegno culturale dei napoletani che vogliono prendersi cura della loro città". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

Torna su
NapoliToday è in caricamento