Linea 1, anche giovedì 16 percorso limitato tra Dante e Colli Aminei

I treni non arriveranno quindi in un verso a Garibaldi (escluse anche le stazioni Toledo, Municipio e Università) e nell'altro a Piscinola (escluse anche le stazioni Frullone e Chiaiano)

Anm ha reso nota quale sarà la situazione domani per quanto riguarda la Linea 1 della Metropolitana di Napoli, da ieri in forte difficoltà dopo l'incidente avvenuto tra tre convogli nei pressi di Piscinola.

"Anche domani giovedì 16 gennaio – fa saper l'azenda del trasporto pubblico napoletano – il servizio proseguirà in modalità parziale sulla tratta Colli Aminei - Dante mentre sono ancora in corso le verifiche sull'infrastruttura dal cui esito dipende l'attivazione completa del servizio".

Il servizio come oggi non arriverà quindi in un verso a Garibaldi (escluse anche le stazioni Toledo, Municipio e Università) e nell'altro a Piscinola (escluse anche le stazioni Frullone e Chiaiano).

Le alternative per spostarsi in bus

"Ricordiamo – rende ancora noto Anm – che è potenziato il servizio ordinario dei mezzi di superficie e sono attive le seguenti linee bus a copertura di alcune tratte interrotte: navetta602 attiva da Dante a Garibaldi; C67 da Piscinola a Capodimonte eccezionalmente prolunga fino a Dante; 168 da Frullone a Dante eccezionalmente prolunga fino a Chiaiano".

Ulteriori informazioni si possono raccogliere sui profili social dell'azienda e al numero verde 800639525.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento