Domenica delle Palme, Sepe: "Virus malefico e mortifero"

L'omelia del cardinale in assenza di fedeli per le misure anti-Covid

Il duomo (Ansa)

La messa delle Palme si è tenuta come da programma in un Duomo di Napoli senza fedeli, nel rispetto delle misure anti diffusione del contagio da Covid-19.

A celebrare l'omelia, nell'edificio sacro che conserva i resti di San Gennaro, il cardinale Crescenzio Sepe insieme al vescovo ausiliare monsignor Gennaro Acampa, con l'assistenza di quattro sacerdoti.

"La bellezza spirituale e pastorale della liturgia - ha detto il cardinale - è stata 'spogliata', come Cristo sulla croce, dal malefico e mortifero Coronavirus". "Il virus che ci ha colpito - ha aggiunto ancora Sepe - è un male, un male che porta anche alla morte. Perchè questo male? Ogni male nasconde sempre un mistero".

"Anche noi come Cristo - è stata la conclusione del cardinale - risorgeremo se sapremo vivere questo momento doloroso della nostra vita, se non ci abbandoniamo alla solitudine, alla disperazione ma ci uniamo nella preghiera a Cristo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'omelia in streaming sui social

Intanto, a Somma Vesuviana la messa delle Palme è stata trasmessa in streaming, via social network.

Il video

Coronavirus, tutti gli aggiornamenti sull'emergenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento