Meningite, la bimba di quattro anni migliora

Comunicato del Cotugno che rassicura sulle condizioni della piccola che resta in rianimazione

Arrivano buone notizie dall'ospedale “Cotugno” di Napoli dove è ricoverata una bambina di soli quattro anni affetta da meningite. Il direttore sanitario ha emanato una nota con la quale sottolinea che le condizioni della piccola sono in miglioramento nonostante al momento la prognosi resti riservata.

La nota dell'ospedale 

“L’Azienda Ospedaliera dei Colli, in merito al caso di una bambina di 4 anni proveniente dalla provincia di Salerno e ricoverata presso la rianimazione dell’Ospedale Cotugno per sepsi meningococcica e meningite, comunica che le condizioni della piccola paziente sono in miglioramento, pur rimanendo la prognosi riservata. Così come previsto dai protocolli di cura, inoltre, si precisa che tutti i familiari sono stati sottoposti a profilassi e non sussiste alcun pericolo di trasmissione della patologia”. Parole che fanno ben sperare dopo la paura per il trasferimento d'urgenza della piccola dall'ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore nel nosocomio specializzato napoletano.

Il caso analogo di un 15enne 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orrore in caserma, carabiniere suicida a Miano

  • Cronaca

    Dolori lancinanti all'addome: in ospedale le rimuovono una cisti di 13 kg

  • Cronaca

    Scontri Inter-Napoli, condannati sei ultrà

  • Economia

    Aumenta la tassa di soggiorno, scatta la protesta degli albergatori

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Terremoto, sciame sismico di decine di scosse tra Napoli e Pozzuoli

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • "Sciopero per il clima", domani in corteo anche gli studenti napoletani

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

Torna su
NapoliToday è in caricamento