Medico si barrica nell'ambulanza per evitare l'aggressione

Personale medico aggredito a Scampia

Ennesima aggressione al personale sanitario del 118, segnalata dalla pagina Nessuno Tocchi Ippocrate: “Postazione 118 di Scampia, trasportiamo una paziente con insufficienza respiratoria in oncologica al codice giallo del pronto soccorso. Già una prima violenza la abbiamo subita in partenza, quando una persona è voluta, nonostante il nostro rifiuto, salire in ambulanza. I parenti hanno cominciato ad inveire affinché la paziente entrasse subito. Io per calmare le acque ho deciso di portarla in codice rosso anche se non era affatto in pericolo di vita, ma giusto per tranquillizzare i parenti. A quel punto il figlio si scaglia contro di me accusandomi di non averlo fatto subito rosso, perdendo tempo e tentando di aggredirmi fisicamente. Al momento aspetto la polizia che ho subito chiamato.” A che siamo arrivati? A rifugiarci nella attesa della polizia per non essere aggrediti?

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

Torna su
NapoliToday è in caricamento