Tony Colombo mostra i documenti dalla D'Urso: “Il sindaco doveva sposarmi”

Il cantante ha accusato il sindaco di aver mentito. La D'Urso ha fatto vedere il documento a favore di telecamere

Tony Colombo in diretta da Barbara D'Urso nel suo programma “Live” ha mostrato un documento esclusivo. Come annunciato nei giorni scorsi, il cantante ospite con la moglie Tina Rispoli ha portato in studio il certificato che attesta che sarebbe dovuto essere Luigi de Magistris a officiare il suo matrimonio. Il documento è datato 31 gennaio 2019 e attesta che il celebrante doveva essere il primo cittadino.

Le parole di Tony Colombo

“Il sindaco ha dichiarato il falso, ha detto che non sapeva che doveva sposarmi. Io non ce l'ho col sindaco. Il Comune per non fare brutta figura doveva continuare a sanzionarmi ma sembra che la sanzione sia scesa da 32mila euro a 500 euro. Io non volevo farmi pubblicità su nessuno. Il sindaco ha detto che la Napoli che ho mostrato non è un bello spettacolo Se pensiamo alla Napoli che in questo momento stiamo vedendo forse ha ragione. Io non volevo sfruttare l'immagine di Napoli. Noi non dovevamo rappresentare Napoli dovevamo rappresentare il nostro matrimonio”.

Tutti i documenti pubblicati

Il cantante ha poi parlato anche di un'altra autorizzazione. Quella che riguarda il flash mob a piazza Plebiscito trasformatosi in un concerto. Tony Colombo ha letto l'autorizzazione datata 15 marzo. “Hanno detto che ho fatto un concerto con il palco. Ho montato un gazebo di cartone che pesava un chilo e una pedana per cantare una canzone”. Ha poi annunciato che forse aspetta un bambino da Tina. “Mia moglie forse è in attesa. Non siamo potuti andare perché Tina non è stata bene. Dovevano essere giorni bellissimi e invece ce li hanno rovinati”. 

Le parole di de Magistris 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento