Nozze tra sordomuti, emozione in Municipio: la storia di Oreste e Drielly

Un amore oltre le parole quello tra i due trentenni convolati ieri a nozze ad Ercolano. Il sindaco della cittadina vesuviana: "Una coppia da cui c'è tanto da imparare"

Drielly e Oreste

Oreste e Drielly sono convolati ieri mattina a nozze ad Ercolano. Il loro è un amore speciale: entrambi affetti da sordomutismo sin dalla nascita. Ciro Buonajuto, sindaco della città dei Papiri, ha celebrato il matrimonio in Municipio. "Una coppia che ha da insegnare a tutti" il suo commento, emozionato.

La loro è una storia iniziata a scuola, all’Istituto professionale statale per l’Industria e l’Artigianato "Antonio Magarotto" di Roma. Lei, origini brasiliane, vive ad Ercolano con Oreste e i suoi genitori Salvatore e Vincenza.

"Abbiamo accolto in casa i ragazzi oggi trentenni e senza lavoro – spiega il padre di lui, Salvatore – che hanno una bambina di 3 anni, Elena". "Ringraziamo il sindaco che ha voluto celebrare le nozze e l'amministrazione per l'organizzazione dell'evento – prosegue – è stato bello vedere la gioia dipinta sui volti dei ragazzi, e la famiglia riunita per l'occasione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Tweet su Coronavirus e colera, Borrelli e Simioli: "Abbiamo deciso di denunciare Feltri"

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

Torna su
NapoliToday è in caricamento