I matrimoni di Napoli tornano in tv: ecco “Fashion wedding world”

Condotta da Anna Falchi, la trasmissione che parte stasera su Sposa Tv vuole differenziarsi dal "Boss delle cerimonie". Il produttore: "Finalmente sarà il Sud a rappresentare in tv le proprie cerimonie"

Anna Falchi

Dopo "Il boss delle cerimonie”, i matrimoni made in Naples tornano in televisione. La Big Bang Production, giovane casa di produzione napoletana, realizzerà “Fashion wedding world”, una trasmissione che – condotta da Anna Falchi – oltre a raccontare i matrimoni, vuole anche informare il pubblico sulle ultime tendenze.

Il direttore creativo Angelo Vanzanella, a scanso di equivoci, spiega subito che il programma sarà molto differente rispetto a quanto non sia stato fatto (fra le polemiche) fin qui sul tema: “Ci sembrava ingiusto che programmi sui matrimoni con personaggi napoletani, vedi Enzo Miccio, o ambientati a Napoli, come il “Boss delle cerimonie”, fossero sempre "gestiti" da realtà del nord Italia – spiega – Perché, se il matrimonio è un momento così sentito al sud, a rappresentarlo debbano essere società di Milano? Da qui la voglia di realizzare un programma leggero, di intrattenimento e informazione”.

Nelle intenzioni “Fashion wedding world” vuole anche essere una vetrina per alcuni dei posti più belli della Campania e del capoluogo partenopeo. Si parte questa sera alle 21 su La Sposa Tv, canale 425 sulla piattaforma satellitare di Sky, e si prosegue per i prossimi tre venerdì. La trasmissione sarà poi riproposta da diverse emittenti locali sul digitale terrestre. Ed è già previsto un seguito, date le numerose richieste di partecipazione inviate dalle giovani coppie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'OMS anti Coronavirus

  • Coronavirus, positivi altri 7 tamponi: i casi campani potrebbero salire a 11

  • Coronavirus, primo caso a Napoli: 50enne in buone condizioni

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Coronavirus, Il virologo della Federico II: "Prudenza e intelligenza. Non è peste ma superinfluenza"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento