Marijuana coltivata in un noccioleto: 45enne arrestato a Visciano

I poliziotti hanno rinvenuto tre piante di canapa indiana alte circa 2 metri, buste di cellophane nere contenenti la sostanza stupefacente già essiccata e numerosi semi della pianta

Noccioleto

I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Nola”, hanno arrestato un 47enne per il reato di coltivazione e produzione illegale ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Gli agenti, ieri pomeriggio, a seguito di attività investigativa, sono intervenuti in Visciano, in un fondo agricolo coltivato a noccioleto con annesso orto e casetta colonica dove hanno accertato che vi era un’intensa attività di coltivazione e produzione di marijuana. Giunti sul posto, i poliziotti infatti, hanno rinvenuto tre piante di canapa indiana alte circa 2 metri, coltivate nell’ orto; 3 buste di cellophane nere contenenti la sostanza stupefacente già essiccata; un piccolo secchio contenente numerosi semi della pianta di marijuana ed un barattolo di vetro contenente marijuana pronta per essere commercializzata.

L’uomo, individuato dai poliziotti accanto ad una macchina agricola nei pressi del fondo, è stato bloccato ed arrestato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cippo di Sant'Antonio, tensione in città: falò e violenza (VIDEO E FOTO)

  • Cronaca

    Scontri Inter-Napoli: arrestati capi ultrà di Inter e Varese

  • Cronaca

    Esplode una stufa: bambina ustionata

  • Cronaca

    Terra dei fuochi, condannato l'imprenditore Cipriano Chianese

I più letti della settimana

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Sabato di sangue sul lungomare, ucciso un uomo

  • Valentina Nappi choc: "Sono stata culturalmente 'stuprata' da Salvini"

Torna su
NapoliToday è in caricamento