Guardia Costiera: Missione Mare Sicuro 2011

Riparte l'operazione Vacanze Sicure: consigli utili per bagnanti e navigatori e regole da rispettare. Serrati i controlli e molte le azioni messe in campo: 1530 il numero gratuito per le emergenze in mare

Riparte l’operazione “Mare Sicuro”: anche quest’anno vedrà impegnati le donne e gli uomini della Guardia Costiera del Compartimento Marittimo di Napoli coordinati dall’Ammiraglio Picone, schierati in campo (anzi in mare) per tutelare l’incolumità dei bagnanti, per difendere l’ambiente marino e garantire la sicurezza di quanti andranno per mare con i più svariati tipi d’imbarcazione. Il Numero Blu gratuito, da contattare in caso di emergenze in mare, per tutte le Capitanerie di Porto e la Guardia Costiera resta sempre il 1530.

Anche per quest’estate 2011 lo slogan dell’operazione è “Vacanze al mare in sicurezza con la Guardia Costiera”, al quale si accosta anche l’avvertenza “Il mare è un grande amico fino a che lo si rispetta”. E proprio al fine di aiutare tutti a rispettare l’ambiente marino al fine di salvaguardarlo, ma anche di salvaguardare se stessi, la Direzione Marittima della Campania e la Capitaneria di Porto di Napoli hanno dato vita ad campagna di sensibilizzazione presso le scuole della provincia, con la distribuzione di oltre 10.000 opuscoli e l’organizzazione di conferenze didattiche, che ha visto la partecipazione di oltre 1000 giovani studenti, istruiti sulle fondamentali norme di sicurezza in mare. Inoltre, saranno realizzati a breve una serie di piccoli spot televisivi che saranno trasmessi per tutta l’estate da RAI3 e da numerosissime TV private della regione.

Tra i consigli utili diffusi nella campagna per godere del mare a 360 gradi: le dieci regole fondamentali per il diportista che ama il mare, cosa occorre per guidare un acquascooter, cosa è necessario fare per ottenere una Patente nautica, consigli e regole di base per le immersioni (apnea o con bombole), indicazioni per la pesca sportiva e lo sci nautico, norme da osservare quando si va in wind serf. Si prosegue con la sicurezza per la navigazione e cosa fare prima di uscire in mare, consigli per i bagnanti, le dieci principali sanzioni per chi non rispetta le regole ambientali o di sicurezza. Sono indicate anche le aree marine protette della regione, le categorie in cui sono divise e le norme da rispettare quando le si visita o le si attraversa con una imbarcazione. Immancabile, come di consueto, il monito a lasciare pulite le spiagge e a non invadere le acque marine con i rifiuti.

Ben 28 motovedette e 25 battelli veloci pattuglieranno le acque lungo 500 km di costa, garantendo così il regolare e sicuro svolgimento delle molteplici attività marittime, con particolare riferimento a quelle balneari. Alle pattuglie marine di aggiungerà, per la prima volta, un elicottero del Corpo per il pronto impiego durante i fine settimana dei mesi di luglio e agosto e nel periodo di ferragosto, ai fini di ottimizzare la vigilanza lungo la costa.

La Capitaneria di Porto assicura controlli ancora più serrati delle scorse estati, svolti quotidianamente soprattutto nelle località a grande concentrazione turistica, mirati a contrastare il pericoloso fenomeno della navigazione sotto costa e dell’ancoraggio selvaggio delle imbarcazioni nei pressi delle spiagge, sintomo di scarsa conoscenza delle norme in materia di navigazione marittima e di grave irresponsabilità da parte dei diportisti più indisciplinati. Grandissima attenzione sarà posta anche nei controlli che riguarderanno la navigazione a bordo dei traghetti, aliscafi ed altri mezzi veloci adibiti al trasporto passeggeri, che effettuano collegamenti marittimi con le isole e le località di maggior pregio turistico del Golfo di Napoli, per garantire sicurezza e rispetto delle regole. Infine, non mancherà una quotidiana attività di sorveglianza dei Parchi Sommersi e delle Aree Marine Protette per tutelare il rilevante valore storico, archeologico, ambientale e culturale del nostro splendido patrimonio marino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Pioggia e temporali su Napoli e Campania: allerta meteo "gialla"

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Mammografia e pap-test gratuiti e senza impegnativa a Napoli: ecco dove

  • Allerta meteo per forte vento, scuole chiuse a Napoli il 12 novembre

Torna su
NapoliToday è in caricamento