Lingua napoletana e tanti dialetti: la mappa di come si parla in Campania

La distribuzione geografica delle lingue redatta da Sb Language Maps fornisce un quadro molto specifico della parlata regionale

La mappa

Stilata dal sito Sb Language Maps, che si occupa della distribuzione geografica delle lingue, la mappa dei dialetti italiani recentemente diffusa mostra una Campania (clicca sull'immagine per ingrandire) probabilmente più ricca di quanto ci si sarebbe aspettati.

Si tratta di una geolocalizzazione molto specifica. La lingua napoletana pura, infatti risulta parlata soltanto nell'area cittadina e assolutamente a ridosso, mentre già a Sud e Nord si parla ad esempio il torrese.

Le aree regionali più ampie sono quattro. A Nord dove si parla il mondragonese-sessano, a Nordest il beneventano, a Est l'irpino e a Sud il cilentano.

Nella provincia di Napoli oltre a quella napoletana e torrese ampia anche l'area in cui si parla nolano, e particolarmente frastagliata la situazione delle isole: addirittura a Ischia si parlano due sottodialetti, il foriano e l'ischitano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel calcio a 5 napoletano, si è spento l'ex portiere della Nazionale Antonio Capuozzo

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Le imprese cercano 31mila dipendenti in provincia di Napoli, ma non riescono a trovarli

  • Ladro vuole fuggire dai carabinieri ma sale sull'auto di una delle sue precedenti vittime

Torna su
NapoliToday è in caricamento