A Scampia manifestazione in difesa dei diritti dei Rom: "Restiamo umani"

Centinaia di persone in strada per un corteo pacifico a sostegno delle popolazioni Rom, da anni presenti nel quartiere napoletano

La manifestazione a Scampia (foto Facebook Domenico Lopresto)

Alcune centinaia di persone sono scese in strada a Scampia nel pomeriggio di sabato per manifestare in difesa dei diritti del popolo Rom, da anni presente nel quartiere.

"Restiamo umani" recitava il testo di un grosso striscione in testa al corteo pacifico.

"I diritti dei popoli vengono prima di tutto. La comunità ROM qui a Scampia esiste da sempre, è parte di noi. Ricordo che nel mese di novembre del 1980, quando dopo il terremoto dell'Irpinia, gli sfollati napoletani decisero di occupare 15mila case. Faceva un freddo terribile e nelle case occupate mancava acqua e luce. Dove adesso c'è lo stazionamento della metropolitana, c'era un campo ROM enorme. Loro ci aiutarono ad allacciare acqua e luce, furono dalla nostra parte", scrive su Facebook Domenico Lopresto dell'Unione Inquilini, tra le associazioni che hanno partecipato alla manifestazione.

Potrebbe interessarti

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • Formiche: tutti i rimedi per allontanarle di casa

  • Il miglior bartender d'Italia è Salvatore Scamardella

  • Sai quali sono gli alimenti da non congelare a casa?

I più letti della settimana

  • Morta sull'Asse mediano: la vittima è Imma Papa

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 24 al 28 giugno: Diego si mette nei guai

  • Tragico incidente sull'Asse Mediano: morta una donna

  • Muore noto commerciante: il cordoglio sui social

  • Un napoletano conquista All Together Now: Rega vince con Pino Daniele e De Crescenzo

  • Addio alla storica acquaiuola di via dei Tribunali: si è spenta Carmela

Torna su
NapoliToday è in caricamento