"Non ci sto", San Giovanni scende in piazza contro camorra e abbandono

Tantissimi i bambini presenti, accompagnati dai loro maestri. Tra loro anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, l'assessore regionale all'Istruzione Lucia Fortini, il presidente della commissione Antimafia Nicola Morra

Foto Romano-NT

Si sta tenendo oggi a San Giovanni a Teduccio la marcia anticamorra “Io non ci sto...all'abbandono”, iniziativa nata soprattutto dal profondo shock causato dall'agguato dello scorso 19 aprile: quel giorno, un uomo venne assassinato mentre accompagnava il nipotino alla scuola Vittorino da Feltre, in un agguato che terrorizzò genitori, insegnanti e soprattutto bambini.

Mattarella: "Omicidi davanti ai bambini ancora più atroci"

Tantissimi i bambini presenti, accompagnati dai loro maestri. Tra loro anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, l'assessore regionale all'Istruzione Lucia Fortini, il presidente della commissione Antimafia Nicola Morra, il giornalista Sandro Ruotolo e personaggi dello spettacolo come Marisa Laurito.

Il corteo ha sfilato anche per il Rione Villa, teatro dell'agguato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio nel cuore di Napoli: paura nella zona del Museo nazionale

  • Cronaca

    A Napoli calano i reati del 7%. Ridotti di un terzo gli stranieri ospiti delle strutture di accoglienza

  • Incidenti stradali

    Drammatico impatto di ritorno dal matrimonio, feriti quattro giovani

  • Cronaca

    Ucciso per errore dai killer, arresti per l'omicidio di Giovanni Galluccio

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

  • Piogge e temporali su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Incidente stradale in via Diocleziano: un morto e tre feriti

  • Sparatoria a piazza Nazionale, Salvatore Nurcaro sta meglio: vicina la dimissione

Torna su
NapoliToday è in caricamento