"Non ci sto", San Giovanni scende in piazza contro camorra e abbandono

Tantissimi i bambini presenti, accompagnati dai loro maestri. Tra loro anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, l'assessore regionale all'Istruzione Lucia Fortini, il presidente della commissione Antimafia Nicola Morra

Foto Romano-NT

Si sta tenendo oggi a San Giovanni a Teduccio la marcia anticamorra “Io non ci sto...all'abbandono”, iniziativa nata soprattutto dal profondo shock causato dall'agguato dello scorso 19 aprile: quel giorno, un uomo venne assassinato mentre accompagnava il nipotino alla scuola Vittorino da Feltre, in un agguato che terrorizzò genitori, insegnanti e soprattutto bambini.

Mattarella: "Omicidi davanti ai bambini ancora più atroci"

Tantissimi i bambini presenti, accompagnati dai loro maestri. Tra loro anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, l'assessore regionale all'Istruzione Lucia Fortini, il presidente della commissione Antimafia Nicola Morra, il giornalista Sandro Ruotolo e personaggi dello spettacolo come Marisa Laurito.

Il corteo ha sfilato anche per il Rione Villa, teatro dell'agguato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Muore dopo il parto: indaga la Procura

Torna su
NapoliToday è in caricamento