Giovane mamma ottiene un alloggio popolare: "Un sogno che diventa realtà"

È successo a San Giorgio a Cremano. Così il sindaco Zinno sul momento in cui le sono state consegnate le chiavi: "È stato commovente vedere la gioia nei suoi occhi"

Anni di difficoltà e di disagi abitativi. Quarantetré anni, di San Giorgio a Cremano, ha avuto finalmente un alloggio popolare. Festeggia P., madre di un figlio ormai 18enne: l'amministrazione comunale guidata da Giorgio Zinno le ha consegnato le chiavi di un appartamento in via Guido Rossa.

È il tratta del terzo alloggio popolare consegnato nell'ultimo anno nel Comune vesuviano. La consegna è avvenuta alla presenza del funzionario dell'Istituto Autonomo Case Popolari Salvatore Duraccio, e del consigliere comunale Antonio Esposito, presidente della Commissione Affari sociali.

"È stato un momento commovente – sottolinea il primo cittadino Giorgio Zinno – vedere la gioia negli occhi di questa concittadina. Abbiamo consegnato tre alloggi in meno di un anno, dopo circa 30 anni di empasse. Il diritto alla casa dovrebbe essere garantito a tutti. Oggi abbiamo raggiunto un altro piccolo traguardo, lavorando insieme allo Iacp. Una gratificazione che vale tanto''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

P., la beneficiaria dell'appartamento, era iscritta da tempo alla graduatoria degli aventi diritto agli alloggi Iacp. Ha pazientato, e portato avanti tra mille difficoltà la famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento