Maltrattava la compagna durante la gravidanza: arrestato

La donna ha chiamato in caserma a Boscoreale per chiedere aiuto. Le violenze andavano avanti da due anni

Non si fermava con i suoi maltrattamenti e non l'aveva fatto nemmeno quando la compagna era incinta. Gli unici che potevano fermarlo erano i carabinieri. I militari della stazione di Boscoreale hanno arrestato un 24enne di origini romene con l'accusa di maltrattamenti. I carabinieri sono intervenuti dopo che la donna, una 40enne di origine ucraina, ha chiamato in caserma per chiedere aiuto. Quando sono arrivati sul posto hanno trovato l'uomo che la strattonava ancora. Le violenze andavano avanti da circa due anni e non si erano fermate nemmeno durante la gravidanza.

La vittima ha dichiarato che le liti avvenivano sempre per futili motivi ed erano innescate dallo stato di ubriachezza del compagno. Attualmente la coppia ha un bambino di pochi mesi. I militari hanno stretto le manette ai polsi al giovane mentre la vittima è stata accompagnata all'ospedale di Boscotrecase per un medicare le contusioni al volto ed al ginocchio destro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento