Maltempo, disagi fino a sera: dirottati cinque voli per Capodichino

Giornata difficile nel capoluogo partenopeo a causa delle condizioni meteo avverse, problemi soprattutto in mattinata e nel tardo pomeriggio

Le scale allagate in via del Riposo

Il maltempo che da stamattina e nel tardo pomeriggio di oggi si è abbattuto su Napoli e provincia ha generato danni e soprattutto disagi alla cittadinanza. Non soltanto viabilità rallentata a causa di diversi allagamenti che si sono generati a causa della pioggia, ma anche e soprattutto problemi e danni legati alle forti raffiche di vento che si sono verificate.

Nel tardo pomeriggio di oggi altri cinque voli sono stati dirottati lontano dall'aeroporto di Capodichino dove sarebbero dovuti atterrari, aggiungendosi ai due già dirottati a Bari in mattinata. Quattro sono andati a Fiumicino ed uno a Bari. Gli aerei dirottati a Fiumicino provenivano da Dublino, Linate, Orly e Venezia mentre quello dirottato a Bari proveniva dallo stesso capoluogo pugliese.

Allerta meteo per domani

Diverse le criticità segnalate ai vigili del fuoco. In particolare, la più pericolosa si è verificata a San Pietro a Patierno in mattinata. Una vera e propria tromba d'aria ha infatti scoperchiato il tetto di una palazzina in via del Tempio. Diverse vetture sono rimaste danneggiate dai calcinacci precipitati dall'alto, mentre per fortuna pare non si registrino feriti. Il forte vento ha inoltre, in zona, fatto volare via porte e abbattuto impalcature in ferro. Nella zona di Capodichino un container è stato spinto contro una recinzione che si trovava nell'area dell'Atitech, verso l'hangar dove si tengono le prove dei motori degli aerei. Paura per gli operai ma nessun ferito. Anche il rivestimento di uno degli edifici vicini è crollato senza causare danni sul parcheggio sottostante, oggi vuoto.

Afragola, strade allagate: il video

Per quanto riguarda gli allagamenti, il più difficile da affrontare si è verificato in via Nuova Poggioreale, dove la carreggiata è stata invasa da un fiume di acqua che trascinava con sé detriti e rifiuti di ogni genere. Problemi anche in via del Riposo, dove le scalinate a pochi passi dal cimitero si sono trasformate in una vera e propria cascata che le ha rese a lungo impraticabili.

Poggioreale, le scale diventano una cascata

Notevoli problemi anche nell'hinterland, dove soprattutto ad Afragola e Casoria la viabilità è rimasta a lungo pesantemente compromessa causa allagamenti delle strade.

Un'allerta meteo di colore giallo – della stessa gravità di quelle diramate nelle settimane scorse e oggi, quindi – è stata diramata anche dalle 10 alle 20 di domani, giornata in cui le condizioni meteo rischiano di essere le stesse di oggi e di causare (visto lo stagnamento delle acque dovute alle piogge di oggi) ancora più disagi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento