Deve scontare 11 anni di carcere: affiliato ai Polverino si sente male

Gaetano Montalto ha accusato un malore quando ha visto i carabinieri. E' ricoverato all'ospedale di Giugliano

Appena è venuto a sapere che per lui si stavano per schiudere le porte del carcere si è sentito male. È successo a Marano dove i carabinieri della stazione locale hanno notificato un ordine d'esecuzione pena ai danni di Gaetano Montalto, 62enne del posto ritenuto affiliato al clan Polverino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo dovrà scontare dieci anni, 10 mesi e 14 giorni di carcere e, appena ha visto i carabinieri alla porta pronti a portarlo via, si è sentito male. Montalto è stato condannato per associazione mafiosa e al momento della ricezione della comunicazione ha accusato un malore. Per questo motivo è stato portato all'ospedale di Giugliano. È piantonato lì e poi verrà portato in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Maresciallo dei carabinieri si suicida in caserma: "Mi scuso con mia moglie e con l'Arma"

Torna su
NapoliToday è in caricamento